';
side-area-logo

Quanto inquina Internet?

Oggi, tutti usufruiscono della rete e ogni attività svolta on-line comporta un dispendio di Co2 nell’ambiente a causa dell’energia obbligatoria per far funzionare i dispositivi e alimentare le reti da cui si accede. Lo scoppio della pandemia Covid 19 non ha fatto altro che aumentare l’utilizzo del web da parte di chiunque, smart working, chat, servizi streaming, shopping e altro. Ma quanto inquina internet?

Si pensi alle più semplici forme di navigazione on-line, come quelle sui motori di ricerca, l’invio di e-mail, la riproduzione di video o musica in streaming, il caricamento d’immagini, per non parlare dell’attività svolta dai grandi data center e server. Tutto ciò comporta il consumo d’ingenti quantità di energia e causa gravi danni all’ecosistema.

Si pensi che l’invio di una e-mail con allegato, equivale al consumo di una lampadina accesa tutto il giorno, la visione di un video di un’ora incide quanto l’uso annuo di un frigorifero, in media un’azienda di cento dipendenti, produce lo stesso quantitativo di anidride carbonica di 13 voli tra Parigi e New York.

L’effetto dell’inquinamento digitale è molto elevato: come emerge da alcuni studi, se internet fosse uno Stato, sarebbe il quarto produttore di emissioni di Co2 al mondo.

Inoltre, se da una parte l’evoluzione tecnologica ha consentito e consentirà di migliorare le prestazioni e di creare dispositivi sempre più all’avanguardia, dall’altra si avrà un accumulo di rifiuti altamente inquinanti se non smaltiti correttamente.

Ad ogni modo, la rete è stata protagonista nella divulgazione della sostenibilità ambientale, collaborando alla creazione di una società attenta e cosciente. Persone informate che cercano nel loro piccolo di evitare gli sprechi.

Anche grandi aziende ad alta intensità tecnologica hanno un ruolo fondamentale per riuscire a ridurre l’impatto ambientale del digitale: colossi come Apple, Facebook, Google s’impegnano nell’alimentare i loro data center e server unicamente con energie rinnovabili.

Aceper, particolarmente sensibile al tema della sostenibilità ambientale e dello sviluppo di energie pulite, aderisce e promuove tutti i progetti che puntano al risparmio ed efficientamento energetico per la tecnologia.

Consiglia
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIN
  • Pinterest
Condividi